Siti web e internet: come deve essere il font migliore

Il font non troppo personale

È ovvio che il carattere per i testi dei siti internet Trento debba piacere ma è meglio fare attenzione a non esagerare con la scelta personale. Anche se piace moltissimo un certo tipo di carattere non vuol dire che debba per forza esser usato, infatti molte volte capita di vedere dei siti dove il carattere è usato a sproposito.

Tutti i caratteri che servono

Un errore che spesso si fa nello scegliere il carattere per i siti internet Trento è guardare solo all’aspetto grafico del font e non ai caratteri che effettivamente ha. un tipo di scrittura deve comprendere tutti i caratteri che possono servire compresi, per esempio, i simboli delle valute straniere, fondamentale per un sito che si occupa di mercato, finanza e borsa. Chi, invece, si occupa di viaggi nel nord Europa deve per forza avere un carattere che abbia anche le lettere dell’alfabeto svedese e norvegese.

Valutare il contesto

Il font deve esser scelto in base al tipo di comunicazione. Il carattere deve essere scelto anche in base al tipo di attività che il sito pubblicizza; il carattere per un’officina di motociclette sarà diverso da quello di un ristorante, per esempio.

Evitare i mix

Un buon consiglio per la scelta di un font adatto è evitare di mescolarli troppo tra cdi oloro. Ci possono infatti essere al massimo due caratteri all’interno dii siti internet Trento altrimenti il risultato è poco professionale, amatoriale, un po’ adolescenziale e anche brutto da vedere. Chi entra nel sito con un mix di font diversi, resta spaesato e i testi non saranno mai di facile lettura.

La leggibilità prima di tutto

Un buon font per i siti internet Trento deve essere leggibile perciò meglio orientarsi su dei caratteri cosiddetti Sen Serif cioè piuttosto grafici senza l’uso di corsivo, abbellimenti vari e stile hand write. Un testo online deve essere leggibile e un font corsivo molto calligrafico non è adatto per raggiugere lo scopo.

Potrebbero interessarti anche...